mercoledì 14 dicembre 2011

I MIGLIORI FILM DI NATALE

Film di Natale
Le festività di Natale segnano un periodo florido per gli incassi cinematografici, perché un gran numero di spettatori riempie le sale dei cinema. Un business che ha generato, ahimè, la nascita dei film di Natale definiti “cinemapanettoni”, prodotti cinematografici di bassa qualità ma di eterna presa per il pubblico. Per fortuna esiste il mercato dell’home video e, tra VHS, DVD e Blu-Ray, è sempre possibile vedere a casa qualche buon film di Natale.
L’atmosfera di Natale, con la sua magia e le sue luci, ha da sempre conquistato il cinema: fiabe, cartoni animati, film fantasy, divertenti commedie e storie d’amore che hanno come sfondo le luci e la magia del Natale.
Segue una selezione dei film di Natale più belli. Commenta segnalando il tuo preferito oppure se, nella lista, ne manca qualcuno che merita di essere nella lista dei migliori film di Natale. I titoli segnati in corsivo, indicano film che pur non avendo il Natale nella loro trama sono diventati classici di Natale perché puntalmente trasmessi in tv durante le festività natalizie.

I MIGLIORI FILM DI NATALE: COMMEDIE

Mamma ho perso l’aereo - Peter e Kate McCallister vivono a Chicago, USA. Sono in partenza per una vacanza natalizia a Parigi con con figli e tutta la parentela. A causa di un blackout durante la notte, la mattina non suona la sveglia, e così nella fretta di partire si dimenticano a casa il più piccolo dei loro figli, Kevin. Rimasto solo, il bambino, al principio, si diverte avendo la casa tutta per sé. Dovrà, però, difendersi da due ladri d’appartamenti.
S.O.S. fantasmi - Frank Cross è un cinico direttore di una rete televisiva. Alla vigilia della messa in onda, di una trasmissione tratta dal “Canto di Natale” di Dickens”, Frank la visita dei fantasmi del suo passato, del presente e del futuro, intenzionati a convertirlo all’atmosfera di bontà natalizia.
The family man - Jack Campbell vive in uno splendido appartamento nel centro di New York. E’ un uomo d’affari e un affascinante playboy. Il giorno di Natale si risveglia nel New Jersey, ritrovandosi nella vita che avrebbe vissuto se tredici anni prima non avesse deciso di partire per Londra per specializzarsi in economia, lasciando la fidanzata, Kate, all’aeroporto che gli chiedeva di rinunciare al viaggio e che da quel giorno non rivide più.
A Christmas story - Una storia di Natale - Indiana, anni ’40. Il piccolo Ralphie Parker ha deciso quale sarà il suo regalo di Natale: un fucile automatico Red Ryder. Al principio scossi dalla particolare richiesta del ragazzino, i genitori decidono di accontentarlo. Una scelta non priva di conseguenze.
Fuga dal Natale - Luther e Nora Krank hanno deciso di trascorrere il Natale ai Caraibi, così non hanno intenzione di addobbare la casa con festoni natalizi. Vic Frohmayer e gli altri vicini di casa non accettano di vedere una casa senza addobbi. Nel frattempo la loro figlia arriva di sorpresa a casa per le feste. Come faranno i coniugi Krank a fuggire dal Natale?
Elf - La sera di Natale, in un orfanotrofio, un bambino si infila nella sacca di Babbo Natale. Così viene trasportato, per errore, al polo Nord. Gli elfi decidono di tenerselo. Buddy, ormai grande, scoprirà la sua vera identità di umano e, perciò, ritorna in città alla ricerca del suo vero padre.
Un natale esplosivo - La famiglia Griswold decide, per una volta, di rimanere tranquilla a casa per il Natale. Ma le cose si complicano quando, all’improvviso, arriva una marea di parenti invadenti e maleducati.
Una poltrona per due - Randolph e Mortimer Duke sono due finanzieri di Filadelfia. Louis Winthorpe III è il loro delfino e futuro marito della loro nipote. Billy Ray Valentine è un mendicante truffaldino. Un giorno, i due Duke scommettono di riuscire a scambiare le vite di Valentine e Louise. Il primo diventerà un mago della finanza e il secondo un poveracco.
Un biglietto in due - Neal Page lavora a New York. E’ un tipo preciso e grande lavoratore. Per il giorno del ringraziamento decide di tornare dalla famiglia a Chicago. Durante il viaggio incontra Del Griffith, un venditore di anelli per doccia, un uomo buono ma troppo invadente. Mentre i due si trovano a bordo dell’aereo, l’aeroporto di Chicago viene chiuso, e il volo dirottato su Wichita. Il viaggio di poco più di un’ora che avrebbe dovuto affrontare Neal si trasformerà in un calvario di tre giorni, in cui Neal, sempre accompagnato dal petulante Del, dovrà ricorrere ad ogni mezzo di trasporto per riuscire ad arrivare a casa.

I MIGLIORI FILM DI NATALE: FANTASY

Gremlins - Billy riceve per Natale un mogwai di nome Gizmo, un tenero e misterioso animaletto che il padre ha comprato in un negozio di cianfrusaglie di Chinatown. Billy dovrà sottostare ad tre regole: mai esporlo alla luce; mai farlo bagnare; mai nutrirlo dopo mezzanotte. Le regole non saranno rispettate creando situazioni molto pericolose.
A Christmas Carol - Il signor Scrooge è un uomo cattivo e prepotente. Quando gli spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro lo portano in un viaggio che mostrerà alcune verità non gradite, comprente di dover aprire il suo cuore per compensare anni di cattiva condotta prima che sia troppo tardi.
Mary Poppins - Dopo che la governante di casa Banks ha dato le dimissioni, la famiglia cade nel caos. Il signor Bank mette un annuncio per trovare una sostituta. Diverse candidate si presentano, ma una folata di vento le spazza tutte via. Dal cielo arriva una ragazza dall'aspetto dolce e rassicurante che farà vivere alla famiglia una serie di fantastiche avventure.
Jack Frost - Jack è un musicista che trascura la famiglia. Un giorno muore in un incidente stradale lasciando un’enorme vuoto nel cuore del figlio . Quando arriva Natale il bambino costruisce un pupazzo di neve a cui mette il cappello e la sciarpa del padre che, miracolosamente, si anima con la voce del padre morto.
Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato - Willy Wonka è il proprietario di una fabbrica di dolci. Ogni anno bandisce un concorso: i cinque bambini che troveranno il biglietto d'oro nelle barrette di cioccolato da lui prodotte potranno entrare nella sua favolosa fabbrica per scoprirne i fantastici segreti.
Edward mani di forbice - Un vecchio scienziato muore di terminare la sua creatura che rimane così privo di mani al posto delle quali ha due paia di forbici. Il ragazzo viene adottato da una famiglia, ma è triste perché trattato come un diverso dalla comunità.
La storia infinita - Da quando è morta sua madre, il piccolo Bastian si rifugia in soffitta per leggere. Un giorno riceve in regalo da uno strambo antiquario un libro che si rivela magico. Così Bastian entra nella storia del libro. Dovrà salvare il mondo di Fantasia che sta per essere cancellato dal Nulla.

I MIGLIORI FILM DI NATALE: ANIMAZIONE

Il Grinch - Nel paese di Chinonso tutti sono indaffarati a comprare e spedire regali. La piccola Cindy Lou convince il potente e viscido sindaco ad invitare alla festa il Grinch, un essere verde e peloso che vive con gli oggetti prelevati dalla discarica sulla cima del monte Briciolaio. Il Grinch, seppur riluttante accetta l’invito, ma durante la preparazione dei festeggiamenti riemergono le frustrazioni che aveva dovuto subire da piccolo. Decide allora di vendicarsi rubando tutti i doni, alberi di Natale compresi.
Nightmare before Christmas - John Skeletron, principe del mondo di Halloween, è triste, stanco di spaventare i bambini. Penetrato per caso nel regno di Santa Claus, decide di rapirlo e di prendere il suo posto. Si mette in viaggio per spaventare i bambini in attesa dei regali.
Polar Express - La vigilia di Natale un ragazzino nella sua cameretta aspetta con ansia lo scoccare della mezzanotte, quando un treno gigantesco si ferma proprio fuori della porta di casa sua: è il Polar Express, un treno diretto al Polo Nord. A bordo, il piccolo temerario conosce gli altri passeggeri che come lui, pigiama e ciabatte, vanno alla scoperta del mondo di Babbo Natale.
La carica dei 101 - Rudy e Anita vivono nella loro casa di Londra insieme a due splendidi dalmata, Pongo e Peggy. Quando Peggy rimane in cinta e partorisce ben quindici cuccioli, i nuovi arrivati portano una rinnovata allegria nel clima già sereno del nucleo familiare, ma attirano anche l’attenzione della malvagia Crudelia De Mon, ex compagna di classe di Anita: la donna ha una insana passione per le pellicce di animali, e farà di tutto per appropriarsi dei cuccioli; d’altra parte ne ha già acquistati altri ottantaquattro.


I MIGLIORI FILM DI NATALE: SENTIMENTALI

L’amore non va in vacanza - Amanda vive a Los Angeles. E’ la titolare di un’azienda che produce trailer cinematografici. Iris vive nel Surrey, una contea rurale dell’Inghilterra. E’ una scrittrice di successo del “The Telegraph”. Le loro vite professionali sono perfette, cosa che non si può dire per la sfera sentimentale: entrambe sono reduci da diverse delusioni amorose. Decise a dare una svolta alla loro vita aderiscono, per le vacanze di Natale, ad uno “scambio casa” su internet. Così Amanda si reca Inghilterra ed Iris in America, dove troveranno nuove interessanti situazioni.
Love actually - L’amore davvero - Uno scrittore fugge dalla città per dimenticare il tradimento della moglie immergendosi completamente nella scrittura nel suo nuovo libro, una donna sposata è affranta perché il marito ormai riserva attenzioni solo ad altre donne, una ragazza appena sposata non riesce ad andare d’accordo col miglior amico del marito, un uomo vedovo che prova a costruire un rapporto con il figlio adottivo Sam, una rockstar del passato che cerca di tornare sulla cresta dell’onda con un nuovo singolo natalizio e il Primo Ministro britannico che si innamora di una semplice ragazza che fa parte del suo staff.
Un amore sotto l’albero - Rose è una editrice vedova che si prende cura della madre affetta dal morbo di Alzheimer. Nina e Mike sono una giovane coppia che rischia di lasciarsi a causa della gelosia di lui. Artie è un anziano cameriere convinto che sua moglie si sia reincarnata in un giovane ragazzo. Jules è un ragazzo che si ferisce volontariamente er poter passare il Natale al Pronto Soccorso, unico posto in grado di ricordargli i momenti felici della propria infanzia.

I MIGLIORI FILM DI NATALE: DRAMMATICI

Il miracolo della 34a strada - L’uomo che lavorava come Babbo Natale in un grande magazzino viene licenziato perché ubriaco. I dirigenti sono così alla ricerca di un sostituto. Si presenta un vecchio con la barba bianca talmente bravo da essere assunto immediatamente. Il vecchio, che asserisce di essere veramente Babbo Natale, si fa ben volere da tutti e gli affari prosperano. Il medico della società però, lo trascina in tribunale dichiarandolo pazzo.
Joyeux Noël - Una verità dimenticata dalla storia - Durante la Prima Guerra Mondiale, nella notte di Natale del 1914, i soldati accampati dietro le trincee francesi, scozzesi e tedesche, improvvisamente decidono di deporre le armi e di scambiarsi auguri, sigarette, cioccolata e calorose strette di mano. Tratto da una storia vera.
La vita è meravigliosa - La vigilia di Natale George Bailey è sul punto di suicidarsi. Ha rinunciato a tutto pur di mandare avanti l’attività del padre, morto prematuramente, e ora si trova rischia il fallimento. A quel punto dal cielo scende un angelo per mostrargli cosa sarebbe successo se lui non fosse mai nato.
Regalo di Natale - Quattro vecchi amici si ritrovano la notte di Natale per giocare una partita a poker. Il quinto al tavolo è un industiale pieno di soldi con la passione del gioco: il classico pollo da spennare. In realtà, la partita avrà delle conseguenze inaspettate.
A Natale tutto è possibile - Berry è in carcere con l’accusa di detenzione di droga. Sua sorella Emily è disperata, anche perché badare ai nipoti che un’assistente sociale vuole dare in affidamento. Emily decide di scappare con i bambini, ma è senza soldi e ha bisogno di un tetto ripararsi dalla rigida temperatura invernale.
Il piccolo Lord - Il piccolo Cedric Errol vive con la madre negli Stati Uniti quando a causa della morte dello zio paterno, diventa erede universale dei beni del nonno Lord Dorincourt, conte di una nobile casata inglese di cui faceva parte anche il padre, almeno sino a quando il nonno di Cedric non lo ripudiò per aver sposato una donna americana e di umili origini. Cedric non ha mai conosciuto il nonno e sarà costretto a trasferirsi in Inghiltrerra per avere un’educazione degna di un Lord inglese e vivere assiema al nonno.


7 Commenti:

Anonimo ha scritto:

Adoro vedere il giorno di Natale Mamma ho perso l'aereo. Per me è questo il miglior film natalizio. Senza Kevin non è Natale!

Sally ha scritto:

A Natale film è ormai una tradizione familiare.
I film di natale da me scelti sono:
1 Mamma ho perso l’aereo
2 Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, quello di Johnny Deep
3 Una poltrona per due
4 The family man
5 Il Grinch

Anonimo ha scritto:

Macaulay Culkin non l'ho mai sopportato, alla fine facevo sempre il tifo per i due poveri ladri. A Natale di sicuro mi vedrò Elf, Fred Claus, 8 notti di follie, Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, Miracolo nella 34ma strada e Natale in affitto.

Anonimo ha scritto:

Jack Skeleton, prego.

Anonimo ha scritto:

Love actually tutta la vita...!
Emy

Elsa ha scritto:

La mia classifica personale è dominata dai Gremlins, Una poltrona per due (e come potrebbe essere altrimenti??) e Regalo di Natale (oltre ad essere un film divertente ma amarissimo in certi suoi risvolti, mi ha trasmesso la passione per il poker e soprattutto la tradizione per la partita natalizia, anche se con gli anni è diventata sempre più spesso virtuale che intorno ad un tavolo in taverna, ahimè). Willy Wonka (ma quello originale, non quello di Burton!) arriva quarto ma un po´staccato dal gruppo, visto che anche se lo adoro non l´ho mai identificato troppo con il Natale. Mamma ho perso l´aereo invece era un favorito quando ero piccola ma negli anni ha perso parecchio del suo fascino... alla fine è un filmetto!

ADRIANA DI MARCO ha scritto:

Mamma ho riperso l'aereo, decisamente. New York è magica! E poi le canzoni natalizie scelte sono impareggiabili, creano l'atmosfera.